Lorem ipsum gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum. Sofisticur ali quenean.

Blog

malattie psicosomatiche

Anche il mal di testa può rientrare, in alcuni casi, nella categoria delle malattie psicosomatiche. Naturalmente, per dare questa diagnosi, è necessario che un medico abbia indagato su tutte le altre possibili cause. Solo dopo che tac negative ed esami del sangue negativi hanno stabilito assenza di motivazioni valide, il proprio mal di testa può essere considerato psicosomatico.

Tutti i tipi di mal di testa

Tra le malattie psicosomatiche si annoverano anche diversi tipi di cefalea. Tra le quali:

  • con aura (disturbi visivi);
  • a grappolo;
  • muscolo tensiva;
  • cervicale.

In alcuni casi, il mal di testa è un modo della nostra mente di comunicarci un disagio. Di solito, quando si soffre di mal di testa psicosomatico, il messaggio è “hai troppi pensieri, pesano, fanno male, comprimono”.

Come curare il mal di testa psicosomatico

Quando la nostra mente ci comunica che stiamo sottoponendo la nostra psiche a una pressione esagerata, bisogna evitare di sottovalutare il sintomo e cercare di fare ciò che la nostra psiche ci chiede. Ossia: alleggerire. Come si fa a togliersi dalla testa pensieri ossessivi o negativi?

  • Riposare: spegnere la luce e cercare di dormire aiuta a ricaricare e riequilibrare i pensieri. Spesso bisogna “azzerare”, “spegnere e riaccendere”. Quando si ha mal di testa psicosomatico, spesso è anche carenza di sonno.
  • Dedicarsi a qualcosa di piacevole, che aiuti a distarsi dai pensieri.
  • Concedersi dei piaceri, ad esempio i massaggi. Il piacere fisico aiuta a distruggere la preoccupazione psicologica.

Cosa comporta il mal di testa psicosomatico

I sintomi tipici della cefalea psicologica sono:

  • disagio che si accentua soprattutto quando si deve affrontare la situazione che lo causa;
  • difficoltà a prendere sonno ma, una volta addormentati, il sonno è comunque tranquillo e riposante;
  • fame nervosa;
  • intolleranza alla luce;
  • dolori scheletrici al viso, al cranio, al collo, alle spalle;
  • dolori muscolari dovuti alla tensione;
  • infiammazione del nervo trigemino.

Hai mai sperimentato una delle malattie psicosomatiche, tra cui la cefalea da stress? Se sì, come l’hai superata o contrastata? Condividi la tua esperienza.

Leave a Comment: