Lorem ipsum gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum. Sofisticur ali quenean.

Blog

influenza

L’autunno è arrivato e, puntuale come ogni anno, arriverà anche la solita epidemia di influenza. Male di stagione non pericoloso ma molto fastidioso. Chi non ha mai sperimentato un’influenza? Tutti sappiamo quanto possa compromettere le proprie giornate e quanto tempo possa impiegare per guarire del tutto. Come fare per prevenirla? Esistono dei trucchi naturali davvero efficaci e ve li sveleremo tra poco.

Cos’è l’influenza e come si contrae

L’influenza è una patologia virale, quindi dipende da un virus. I virus vivono nell’aria ed entrano nel nostro corpo semplicemente con la respirazione. E’ quindi molto difficile proteggersi e persino i vaccini, seppur diano una garanzia altissima di immunizzazione, non sempre raggiungono il 100% di sicurezza preventiva. Trattandosi di un virus, una volta contratto, purtroppo non esiste nessun medicinale specifico per promuoverne la veloce guarigione. Gli antibiotici non servono, perché combattono solo i batteri. Gli anti-virali sono troppo aspecifici per risultare efficaci sul virus influenzale, composto da centinaia di ceppi. L’unica è mettersi a letto, accettare il fatto che si perderanno 7-10 giorni di lavoro e, al massimo, cercare di intervenire sui sintomi per renderli più sopportabili.

Come si previene l’influenza in modo naturale?

La prima strategia anti-influenza riguarda l’igiene. Ecco alcune norme da seguire scrupolosamente e da insegnare ai bambini:

  • lavarsi spesso le mani, soprattutto se si toccano oggetti utilizzati da tante persone, incluse le maniglie delle porte, i supporti dell’autobus o del tram;
  • arieggiare più volte al giorno i locali come uffici, aule scolastiche, studi medici, mense, aree comuni di condomini;
  • prediligere i fazzoletti di carta a quelli di stoffa e gettarli sempre via dopo l’uso;
  • evitare di stare troppo vicini a qualcuno che è già influenzato:
  • non permettere a estranei di avvicinarsi troppo al faccino dei neonati o di baciarli, soprattutto se sono raffreddati.

L’alimentazione anti-influenza

Un’altra strategia ottima per prevenire le influenze autunnali è quella di fare attenzione a cosa si porta in tavola. Esistono dei cibi che aiutano a prevenire i mali stagionali? Sì e sono principalmente quelli che rientrano nelle seguenti categorie:

  • frutta e verdura ricche in vitamina C;
  • alimenti contenenti fermenti lattici.

La vitamina C è fondamentale per il buon funzionamento del sistema immunitario. In inverno, quindi, mai farsi mancare almeno due porzioni al giorno di: kiwi, pomodori, arance o agrumi in genere, broccoli, spinaci, zucca, carote. I fermenti lattici promuovono la formazione di una buona flora batterica. La funzione immunitaria, infatti, parte dall’intestino. Più questi è sano e meglio funzionano le difese immunitarie. Sì quindi a formaggi freschi con fermenti lattici vivi, yogurt o integratori. Un altro trucco? Gli oli essenziali. Quelli a base di menta, di limone, di arancia o mandarino, se strofinati dietro le orecchie e sui polsi aiutano a stimolare il buon funzionamento immunitario.

 

Tu che trucchi usi per prevenire l’influenza? Conosci qualche integratore, cibo o strategia particolare per difendersi in maniera naturale ed efficace? Condividi con noi le tue conoscenze e scambiamoci consigli su come uscire indenni da quest’autunno!

Leave a Comment: