Blog

9 mesi di emozioni, gioie, lacrime, ansie e paure la gravidanza è questo.
Il benessere psico-fisico in gravidanza è molto importante, uno straordinario periodo in cui un’immensa felicità si fonde con dubbi e timori. 

Gravidanza e benessere: il primo trimestre

Il primo trimestre è il periodo più delicato sia da un punto di vista psicologico sia da un punto di vista fisico. La gravidanza è un periodo in cui la mamma deve necessariamente apportare delle modifiche al suo stile di vita e alla sua quotidianità per occuparsi appieno del suo benessere psico-fisico, ma anche della salute del nascituro. 

Dal punto di vista psicologico le ansie che accompagnano la mamma durante la gravidanza sono tante: il corpo che si trasforma, la paura del parto, i dubbi sull’essere una buona madre, la salute del bambino, il rapporto con il proprio compagno.
Dal punto di vista fisico gli esami e le visite a cui la mamma in attesa deve sottoporsi con regolarità possono contribuire a renderla ansiosa. Ci sono poi le rinunce alimentari, tipiche di questo periodo per evitare la toxoplasmosi un’infezione che durante la gravidanza va monitorata perché può essere pericolosa per il bambino.
È proprio questo il momento in cui il legame tra mamma e bambino diventa forte: da un punto di vista psicologico la comunicazione intrauterina è alla base del rapporto che si formerà con il passare dei mesi.

Ascoltare le proprie esigenze  e confrontarsi 

Durante questo tanto magico quanto delicato periodo, quindi, è importante che la mamma impari ad ascoltare le sue esigenze e a confrontarsi con il proprio ginecologo curante per godere appieno di questo momento, affrontando nel modo più corretto le sue paure.

E per stare bene a livello fisico e psichico perché non concedersi un corso di yoga dedicato alle gestanti o un massaggio linfodrenante? Previo consulto con il proprio medico curante, potrebbe essere un’ottima occasione per dedicarsi del tempo di qualità.
Lo yoga, infatti, non è una semplice ginnastica, ma una tecnica corporea che permette di affinare l’ascolto e la conoscenza di sé.
Per chi è al primo figlio si consiglia di partecipare a corsi preparto o a consultare uno psicologo per affrontare al meglio i repentini cambiamenti. 

 

Se hai bisogno di un consulto non esitare a contattare info@wellnesstation.it

Leave a Comment: