Lorem ipsum gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum. Sofisticur ali quenean.

Blog

cura dell'uva

In questo periodo si parla ovunque della cura dell’uva. Tutti ne sono entusiasti e dicono che questa particolare dieta dia ottimi risultati e grandi benefici a livello di benessere, forma fisica, bellezza e salute. Quanto c’è di vero e quanto no? Scopriamolo insieme!

Cos’è la cura dell’uva

La cura dell’uva, argomento che in questi giorni sta spopolando un po’ ovunque, consiste nel fare una breve dieta di 48 ore nutrendosi solo di uva, a sazietà. In effetti ci sono dei fondamenti scientifici che rendono questa pratica davvero salutare e benefica ma, come tutte le cose, è necessario usare il buonsenso e valutare la propria idoneità fisica prima di iniziare questa cura.

Chi può fare la cura dell’uva

La cura dell’uva è una pratica alimentare detox, che aiuta a perdere qualche kg in pochissimi giorni, che migliora l’idratazione e aiuta a ripulire i reni ed eliminare la ritenzione idrica. E’ una dieta consigliata a:

  • adulti sani, in normopeso o sovrappeso;
  • persone che non praticano sport a livello agonistico e non hanno una vita eccessivamente frenetica.

Questo perché nutrirsi per due giorni solo d’uva comporta, inevitabilmente, una momentanea carenza di proteine. Queste sono indispensabili a chi si muove molto o a chi necessita di forza muscolare per svolgere le proprie attività.

A chi è controindicata la dieta dell’uva

La dieta dell’uva è sconsigliata a:

  • bambini, ragazzi in crescita, adolescenti;
  • sportivi;
  • persone con patologie, soprattutto correlate alla gestione della glicemia.

L’uva è infatti uno dei frutti più zuccherini che esistano ed è estremamente controindicata a chi soffre di diabete, insulino-resistenza, sindrome metabolica.

I benefici della cura dell’uva

Se si è idonei a fare questa dieta, effettivamente, come si legge attualmente un po’ ovunque, è una pratica salutare che può dare benefici. Ad esempio:

  • la perdita immediata di 2-3 kg che sono principalmente composti da liquidi accumulati sottopelle e nei tessuti epiteliali. L’uva è diuretica, quindi aiuta a eliminare la ritenzione idrica;
  • effetto disintossicante, che fa ottenere una pelle più liscia e capelli più luminosi;
  • energia, perché l’uva è ricca di zucchero, quindi perfetta per chi con il cambio di stagione avverte sonnolenza e fiacchezza.

Inoltre, consumare solo uva per 48 ore dà all’organismo una gran carica di vitamine e polifenoli, utilissimi contro i radicali liberi. Ricordiamo che l’uva è considerato un cibo anti-età.

 

Hai mai provato la cura dell’uva? Pensi che la sperimenterai in quest’ottobre? Ricorda che in questo periodo l’uva è di stagione, quindi si aggiunge, a tutti i benefici, anche questo. Se vuoi consigli su benessere, massaggi e trattamenti relax, contattaci! 

Leave a Comment: